Buona nuova (e verde)

La norma “ammazzaparchi” è stata ritirata dall’assessore regionale lombardo all’urbanistica Davide Boni. “Abbiamo sconfitto il tentativo della Regione di far diventare i parchi più grigi. Grazie al cielo i parchi sono salvi”, hanno detto i consiglieri regionali dei Verdi Carlo Monguzzi e Marcello Saponaro. Soddisfatta tutta l’opposizione. “C’è stata una mobilitazione grandiosa di cittadini, urbanisti, ambientalisti, sindaci, e questo ha costretto la maggioranza che aveva già dei problemi interni, perché non tutti erano d’accordo, a ritirare l’emendamento”, hanno ancora fatto notare i Verdi. L’assessore Boni ha ribadito da parte sua che “la norma non è affatto un via libera alla cementificazione” e ha annunciato che sarà inserita nella nuova legge sui parchi, che è ora in discussione in commissione Ambiente. E proprio sulla nuova legge incontrerà i presidenti dei 24 enti parco regionali il 19 marzo. “Noi abbiamo stravinto – ribattono Monguzzi e Saponaro – ma bisogna continuare la battaglia perché nei parchi non si può costruire”. E attenzione alta promettono anche Legambiente, Fai, Wwf, Italia Nostra che contro la norma si sono battuti. “Il ritiro è il risultato della mobilitazione – ha detto il presidente lombardo di Legambiente Damiano Di Simone – ma noi siamo già pronti a lanciare una campagna per la tutela del suolo che è una risorsa preziosa e deve essere tutelato”.

Notizie Verdi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s