La giunta birmana annuncia la liberazione di novemila prigionieri.

La giunta militare al potere in Birmania ha annunciato
martedì la liberazione di più di novemila prigionieri.
Fonti ufficiali hanno dichiarato che non è esclusa la
presenza di prigionieri politici, a cui potrebbe essere
concesso di partecipare alle elezioni previste per il 2010.
Il giornalista Win Tin, membro del partito d’opposizione
Lega nazionale per la democrazia (Lnd), arrestato nel 1989,
potrebbe essere tra i detenuti liberati. Nessuna liberazione
è prevista, invece, per la leader dell’Lnd, Aung San Suu
Kyi, agli arresti domiciliari da diciannove anni.

Traduzione: Internazionale.it

Articolo: Lemonde.fr

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s