Le Colline non hanno occhi

Anche quest’anno si riapre la stagione della raccolta dei pomodori in Puglia, e come ogni anno il ricorso al lavoro nero sarà massiccio. Ma perché sembra non esserci un’alternativa a questa consuetudine? E chi sono i lavoratori sfruttati, da dove vengono? Federico Ruffo ed Emilio Casalini sono andati sui campi pugliesi, e hanno compiuto un viaggio tra i nuovi schiavi delle campagne della Puglia.
L’inchiesta di “Un mondo a colori” prende le mosse dall’operazione “Terra promessa” dei Carabinieri del Ros, che ha portato alla liberazione di 115 polacchi, tenuti per anni in schiavitù nelle campagne del foggiano, mentre si indaga ancora sulla scomparsa di circa 30 immigrati  e sulla morte misteriosa di altri 15, tutti giunti in Puglia dalla Polonia per lavorare. Il sospetto è che siano stati giustiziati dopo dopo essersi ribellati ai caporali.
Attraverso il racconto della vita di chi sui campi lavora di giorno e si deve nascondere di notte perché clandestino, Valeria Coiante mostrerà il dramma del caporalato, tra controlli carenti, omertà diffusa, ispettori del lavoro corrotti, e ne discuterà in studio con l’on.Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia, la sen. Adriana Poli Bortone, vice sindaco di Lecce, Antonio Virgilio, capomissione di Medici senza Frontiere, e l’imprenditore agricolo Giuseppe De Filippo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s